BONUS ANGUILLARA SABAZIA - BANDO CONTRIBUTO AFFITTO 2015

CITTA’ DI ANGUILLARA SABAZIA (Provincia di ROMA) 
AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE
SCADENZA 30/10/2015 ORE 12.00

Vista la Legge 9 dicembre 1998 n. 431 e s.m.i. ed in particolare l’art. 11; Visto il Decreto del Ministero Infrastrutture 7 giugno 1999 e s.m.i.;
Vista la Legge Regionale 6 agosto 1999, n. 12 e s.m.i . ed in particolare l’art. 14;
Visto il Regolamento Regionale 19 novembre 2008 n. 22, che, tra l’altro, ha esteso la possibilità di accesso al fondo regionale per il sostegno alla locazione a tutti i Comuni del Lazio;
Vista la Deliberazione di Giunta Regionale n. 366 del 21 luglio 2015;

SI RENDE NOTO 
Che la Regione Lazio, con Deliberazione n. 366 del 21 luglio 2015, ha approvato i criteri e le modalità di ripartizione del fondo regionale per il sostegno ai canoni di locazione di cui all’art. 14 della legge regionale 6.8.1999 n. 12 - annualità 2015;

Soggetti beneficiari dei contributi:
Il Comune accoglie le domande dei richiedenti che, alla data di pubblicazione del presente bando, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • a) cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea; 
  • b) cittadinanza di uno Stato non aderente all’Unione Europea se munito di permesso di soggiorno o carta di soggiorno ai sensi della Legge 6 marzo 1998, n. 40 e del Decreto Legislativo 25 luglio 1998 n. 286 e successive modifiche ed integrazioni; 
  • c) residenza anagrafica nel comune e nell’immobile per il quale è richiesto il contributo per il sostegno alla locazione; 
  • d) titolarità del regolare contratto di locazione ad uso abitativo, debitamente registrato per l’anno o porzione di anno a cui si riferisce l’annualità del Fondo. Sono esclusi i conduttori di alloggi appartenenti alle categorie catastali A/1, A/7, A/8 , A/9 e A10 ; 
  • e) mancanza di titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare (rif. Alloggio adeguato: art. 20 del regolamento regionale n. 2/2000) nell’ambito territoriale del comune di residenza; il presente requisito deve essere posseduto da tutti i componenti il nucleo familiare; 
  • f) non avere ottenuto, per l’annualità del Fondo indicata nel bando,l’attribuzione di altro contributo per il sostegno alla locazione da parte di Enti Locali, associazioni, fondazioni o altri organismi; 
  • g) non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa e di edilizia agevolata convenzionata; 
  • h) essere in regola con il pagamento del canone di locazione. 

Requisiti reddituali per l’accesso al contributo:
 Fermo restando i requisiti dei soggetti beneficiari dei contributi di cui al precedente punto, i requisiti minimi reddituali che i conduttori di alloggi in locazione devono possedere alla data di presentazione della domanda per l’accesso al contributo sono fissati, sulla base di quanto disposto con i D ecreti di ripartizione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e in deroga a quanto stabilito dal Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999, come di seguito riportato: ·


  • reddito del nucleo familiare, calcolato con il metodo ISEE (indicatore della situazione economica equivalente ), non superiore a € 10.000,00 (euro diecimila/00), rispetto al quale il canone dilocazione abbia un’incidenza superiore al 35%; · 
  • il canone di locazione è quello annuale risultante dal contratto di locazione regolarmente registrato, al netto degli oneri accessori e riscontrato dalle ricevute attestanti l’avvenuto pagamento, riferitoall’annualità anno 2014; · 
  • L’ISEE di riferimento è quello in corso di validità alla data di presentazione della domanda perl’accesso ai contributi · 
  • La percentuale di incidenza è determinata con la seguente formula:incidenza = (canone/ISEE) x 100. 
I richiedenti dovranno allegare alla domanda, pena l’esclusione:

  • 1. la dichiarazione ISEE ai fini della verifica della situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare; 
  • 2. copia del contratto di locazione regolarmente registrato e modello F24; 
  • 3. copia delle ricevute attestanti l’avvenuto pagamento del canone di locazione per l’anno 2014; 
  • 4. copia del documento di identità, per i cittadini di Stati non aderenti alla Comunità Europea,copia della carta o del permesso di soggiorno, ovvero richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno; 

Il Comune procederà ad idonei controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni rese.

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere compilata unicamente su modelli messi a disposizione dal competente ufficio comunale reperibili presso l’ufficio U R P o sul sito internet www.comune.anguillara-sabazia.roma.it e

dovrà essere consegnata entro e non oltre le ore 12,00 del 3 0 / 1 0 / 2 0 1 5 a l l’ufficio protocollo di questo Comune nei giorni di apertura al pubblico. Le domande incomplete o prive della documentazione richiesta non saranno ritenute valide ai fini dellaformazione della graduatoria.

Dopo l’istruttoria delle domande pervenute verrà predisposta una graduatoria provvisoria, a seguitodella quale è possibile la presentazione di eventuali ricorsi, debitamente motivati. Il Comune al termine della presentazione dei ricorsi, provvede alla formazione della graduatoria definitiva. Qualora il contributo assegnato dalla Regione Lazio sia inferiore al totale del contributo spettante indicato nella graduatoria definitiva, il Comune si avvale della facoltà di erogare ai soggetti beneficiari percentuali inferiori al 100% del contributo spettante. Il contributo comunale non sarà comunque erogato ai beneficiari per un importo inferiore ad € 100,00.

Commenti